Notizie Giuridiche

INCIDENTI SUL LAVORO: Cosa rischia il padrone di casa?

La disattenzione può costare cara: per la Cassazione si rischia l'omicidio colposo.

infortunio-lavoro
Infortunio sul lavoro: cosa rischia il padrone di casa?

Quando chiamiamo un muratore o un elettricista faremo bene a stare con gli occhi aperti, perché se si infortuna mentre sta svolgendo qualche riparazione potremmo essere chiamati a risponderne penalmente.

La Cassazione (sentenza n. 50967/2017), infatti, ha chiarito che se un lavoratore si infortuna e muore a seguito delle lesioni riportate mentre sta svolgendo un lavoro, il committente (così si definisce il soggetto che commissiona un lavoro o un’opera) dovrà essere chiamato a risponderne se l’incidente è avvenuto per l’inosservanza delle norme di prevenzione e sicurezza, quando la situazione sia facilmente percepibile anche a chi non ha specifiche competenze tecniche in materia.

La vicenda giudiziaria.

Una donna aveva incaricato un’imbianchino per tinteggiare le pareti esterne della sua abitazione. L’artigiano, purtroppo, a causa di un’impalcatura evidentemente instabile, cade e muore.

La sentenza di condanna per omicidio colposo viene confermata dalla Cassazione, secondo la quale la carenza dei più essenziali presidi di sicurezza dell’impalcatura era evidente ed avrebbe dovuto essere percepita anche dalla donna, pur se questa era priva di competenze tecniche specifiche.

Si conferma così l’indirizzo giurisprudenziale della Cassazione, già espresso nella sentenza n. 43452 del 21 settembre 2017.

Tags

Fabrizio Gareggia

Avvocato iscritto all'Ordine degli Avvocati di Perugia - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l'Università degli Studi di Perugia con una tesi in Diritto del Lavoro sul tema "Il principio di non contestazione nel processo del lavoro - Cass. SSUU 761/2002". Esercita la professione legale nel proprio studio sito in Bastia Umbra (PG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Ricevi ogni giorno le notizie più importanti

 

Comodamente su Messenger.

Il servizio è gratuito e puoi cancellarti quando vuoi.

Solo le informazioni che contano, niente pubblicità.