Guide Legali

Il fisco italiano può pignorare un bene in un Paese extra UE?

AVVOCATO RISPONDE

AVVOCATO RISPONDE
Il fisco può pignorarmi un bene in un paese extra UE?

Buongiorno, astrattamente è possibile, ma assolutamente improbabile.

Nell’ambito della UE ci sono accordi e procedure concordate tra gli stati membri per i quali è possibile recuperare i crediti di cittadini europei in ogni paese dell’Unione.

Per i paesi extra UE, invece, occorre verificare se tra l’Italia e lo stato in questione vi sono degli accordi in tal senso: in questo caso, comunque, le procedure esecutive sono regolate dal luogo ove è situato il bene. Quindi, credo sia da escludere che il fisco italiano, per una somma di questo genere, intraprenda una strada così dispendiosa e complicata.

Anche perché per poterle pignorare un bene all’estero dovrebbe sapere della sua esistenza. A meno che non sia lei a dichiararlo, il fisco non lo scoprirà di certo agevolmente. In Svizzera, ad esempio, questo tipo di informazioni si possono avere solo tramite una rogatoria.

Saluti.


Fai una domanda all’Avvocato, E’ gratis.

[contact-form subject=”Avvocato risponde”][contact-field label=”Nome” type=”name” required=”1″][contact-field label=”Email” type=”email” required=”1″][contact-field label=”Messaggio” type=”textarea”][contact-field label=”Dichiaro di aver compreso le condizioni del servizio e presto il mio consenso al trattamento dei dati personali.” type=”checkbox” required=”1″][/contact-form]

Come funziona questo servizio?

Il servizio “AVVOCATO RISPONDE” non è una consulenza legale ed ha la funzione di consentire ai visitatori del sito Diritto.tv di segnalare questioni e contenuti dei quali si ritiene opportuna la trattazione in termini generali.

Il servizio è gratuito e viene garantita la privacy dell’utente con la riformulazione del quesito e la cancellazione totale dei dati immediatamente dopo la pubblicazione della risposta.

La risposta viene pubblicata di norma entro 48 ore, ma non viene data alcuna garanzia né sui tempi né sulla pubblicazione della risposta. In ogni caso l’argomento viene trattato in termini generali: per tale motivo non viene fornita alcuna garanzia sulla correttezza della risposta in relazione alla situazione particolare dell’utente il quale si assume ogni responsabilità in ordine all’utilizzo delle informazioni ricevute tramite il sito Diritto.tv

Tags

Fabrizio Gareggia

Avvocato iscritto all'Ordine degli Avvocati di Perugia - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l'Università degli Studi di Perugia con una tesi in Diritto del Lavoro sul tema "Il principio di non contestazione nel processo del lavoro - Cass. SSUU 761/2002". Esercita la professione legale nel proprio studio sito in Bastia Umbra (PG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Ricevi ogni giorno le notizie più importanti

 

Comodamente su Messenger.

Il servizio è gratuito e puoi cancellarti quando vuoi.

Solo le informazioni che contano, niente pubblicità.