Notizie Giuridiche

Contestazione disciplinare: entro quando va fatta?

Vediamo quando una contestazione di addebito disciplinare può essere considerata tempestiva.

Il datore di lavoro deve contestare immediatamente l’infrazione disciplinare. Il ritardo nella contestazione, infatti, è idoneo a pregiudicare il diritto di difesa del dipendente e rende invalida la sanzione irrogata.

È questo il principio di diritto espresso dalla Cassazione nella sentenza numero 25021 del 23 ottobre 2017.

La vicenda giudiziaria

Due dipendenti di Poste Italiane S.p.A. erano stati sanzionati per alcuni illeciti disciplinari con una multa, ma la sanzione, dopo essere stata impugnata, era stata annullata con sentenza confermata dalla Corte d’Appello.

La controversia arriva in cassazione, dove Poste Italiane si difende sostenendo che il concetto di immediatezza è relativo e va riscontrato con con riferimento alla natura dell’infrazione che viene contestata e alla complessità del comportamento rilevato a carico del lavoratore: per tale ragione, secondo la difesa del datore di lavoro, la contestazione era tempestiva in quanto effettuata subito dopo aver acquisito tutti gli elementi utili per la ricostruzione certa dei fatti.

Tuttavia, quest’impostazione non è stata ritenuta valida dei giudici di legittimità in quanto la contestazione dell’infrazione deve ritenersi effettuata immediatamente non quando vi sia l’assoluta certezza dei fatti, ma quando vi siano elementi che facciano ritenere ragionevolmente verificati I comportamenti contestati ai dipendenti.

Quando non viene rispettato questo principio la contestazione deve considerarsi tardiva il lede il diritto di difesa del lavoratore, pertanto la sanzione irrogata è invalida.

Tags

Fabrizio Gareggia

Avvocato iscritto all'Ordine degli Avvocati di Perugia - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l'Università degli Studi di Perugia con una tesi in Diritto del Lavoro sul tema "Il principio di non contestazione nel processo del lavoro - Cass. SSUU 761/2002". Esercita la professione legale nel proprio studio sito in Bastia Umbra (PG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Ricevi ogni giorno le notizie più importanti

 

Comodamente su Messenger.

Il servizio è gratuito e puoi cancellarti quando vuoi.

Solo le informazioni che contano, niente pubblicità.